PRESENTAZIONE

Capacità vitale

con Francesca Scotti

Adele è un giovane avvocato in carriera, impegnata nella difesa di due gemelli allevatori di maiali accusati di reato ambientale. A distoglierla dalla frenesia di un mestiere in cui si annulla sono i rari momenti che ritaglia per sé nel corso dell’anno, insieme a una compagnia di sodali appassionati come lei di immersioni. L’acqua costringe alla lentezza, immergersi obbliga alla fiducia. In fuga per una delle sue piccole vacanze, Adele ritrova Damiano, Nora, Enrico. Quest’anno nella compagnia c’è anche Zoe, la figlia quindicenne di Nora, più un nuovo arrivato, Matteo. Poi l’incidente: Nora non torna a galla, la vacanza finisce in modo brusco e tragico. Quando Zoe, mesi dopo, si presenta a casa sua, in cerca di rifugio, Adele con qualche riluttanza finisce per accogliere quella ragazzina puntuta, fragile, sola, che la costringe a uscire da sé. Nel costruire la difesa degli allevatori Adele si ritrova davanti a un dilemma morale che mette in discussione i fondamenti del suo lavoro; mentre il legame con Zoe e quello, nuovissimo, con Matteo la spingono alla responsabilità degli affetti, a quel radicamento che ha sempre rifuggito.

Francesca Scotti presenta Capacità vitale (Bompiani), con Alessandra Tedesco.

24 settembre 2019 — ore 19.00
#Bompiani #Presentazioni

appuntamenti