Coperta L'angelo della storia.qxd

PRESENTAZIONE

Hannah Arendt, Walter Benjamin – L’angelo della storia

con Matteo Canevari e Gadi Luzzatto Voghera

Chi fu Walter Benjamin? A questa domanda poteva forse dare risposta solo Hannah Arendt. Lo aveva conosciuto e frequentato a Parigi, negli anni d’esilio dalla Germania nazionalsocialista, prima che ponesse fine alla sua vita in Spagna nella fuga verso gli Stati Uniti, diventando un simbolo del tragico destino dell’ebraismo tedesco nel Novecento. Quando pubblicò un celebre saggio sull’amico nel 1968 – qui per la prima volta tradotto dalla versione originale tedesca – molte pagine erano dedicate alla biografia non già per ricercare motivi all’origine del suo pensiero, bensì per risalire alle cause della sua fama postuma. Scritti su letteratura ed estetica venivano riletti alla luce della critica politica, scoprendo intenti maturati dal confronto col marxismo dietro agli aspetti filosofici e religiosi rilevati fino ad allora dagli interpreti.

Matteo Canevari, vice-direttore della rivista filosofica InCircolo e docente di Antropologia all’Università di Pavia, e Gadi Luzzatto Voghera, direttore del CDEC (Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea), raccontano il libro L’angelo della storia di Hannah Arendt e Walter Benjamin, pubblicato da Giuntina.

In collaborazione con la rivista InCircolo.

16 novembre 2017 — ore 19
#Giuntina #Presentazioni

appuntamenti